IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

Guide e consigli

Tempo di lettura: 3 Minuti

Pneumatici estivi, invernali, All-Season: quali differenze?

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Scegliere gli pneumatici giusti è uno dei dilemmi che affligge automobilisti di ogni età,  e nazionalità. Dal 15 aprile al 15 maggio, come previsto dalla normativa (tranne in veneto dove Autovie Venete ha sospeso l’ordinanza a partire dal 20 marzo clicca qui per saperne di più), si sostituiranno le dotazioni invernali per far posto a quelle estive. 

Sentiamo parlare di mescole, di battistrada e di nuove tecnologie, ma sono in molti a non sapere quali siano effettivamente le differenze principali tra pneumatici Invernali, Estivi e All-Season.

Utilizzare lo pneumatico giusto a seconda della stagione, oltre a rispettare la normativa vigente, permette di viaggiare in sicurezza, ma anche di ottimizzare i consumi

Se anche tu non conosci le differenze tra pneumatici Invernali, Estivi e All-Season continua a leggere il nostro articolo. 

Pneumatici estivi

 

Lo scopo di uno pneumatico estivo è quello di resistere alle più alte temperature garantendo sicurezza  e minor consumi.

Possono essere montate tutte le misure riportate sul libretto (escluso quelle con scritto M+S ) purché l’indice di carico e velocità sia uguale o superiore a quello indicato. 

Il battistrada è composto da tasselli pieni che permettono una maggior aderenza, mentre la mescola ha una minore quantità di gomma naturale rispetto agli pneumatici invernali. Essa è concepita per essere molto dura così da evitare che le alte temperature li rendano spugnosi ed eccessivamente morbidi. 

Gli pneumatici estivi hanno allo stesso tempo una bassa resistenza al rotolamento, elemento fondamentale per la silenziosità e per i consumi del veicolo.

Pneumatici invernali o termici

Gli pneumatici invernali sono progettati per mantenere la loro trazione a temperature fino a -35 ° ma soprattutto, per affrontare condizioni del manto stradale ostiche come pioggia, neve, ghiaccio.

Il battistrada è composto da un tassello un po’ più alto che permette di espellere l’acqua in caso di forti piogge, e da lamelle che permettono un ottima presa sul ghiaccio. La mescola più morbida è progettata per scaldarsi rapidamente non appena il veicolo è in movimento. 

Sulla spalla riportano la dicitura: M+S (Mood&Snow) mentre se si nota anche il disegno del “fiocco di neve” o “Snowflake”, ciò significa che il pneumatico ha superato specifici test invernali. 

Pneumatici 4 stagioni o all-season

 

Sono pneumatici progettati per essere un compromesso tra estivi ed invernali e quindi essendo un compromesso non garantiscono le stesse prestazioni dei corrispondenti di stagione. Per questo sono consigliabili solo a chi fa pochi chilometri (circa 10.000-15.000) in città o in zone pianeggianti.

La loro particolarità sta nella composizione: disegno del battistrada invernale e mescola estiva o viceversa.  

Un esempio: rispetto alle gomme estive possono avere un numero maggiore di lamelle e di canali per una più efficace espulsione dell’acqua durante l’inverno, mentre la mescola si distingue dalle estive per un maggior contenuto di silice, responsabile del mantenimento della mescola morbida anche in caso di temperature molto rigide. 

Anche loro hanno sul fianco la dicitura M+S (Mud&Snow) per poter essere in regola con la legislazione in termini di marcature invernali. 

Abbiamo approfondito l’argomento All-Season a questo link.

Scegli consapevolmente.

Avere consapevolezza delle proprie scelte è importante soprattutto quando si effettuano acquisti su internet e non ci si può affidare all’esperienza del gommista di fiducia. Un treno di pneumatici che non corrisponde alle tue esigenze, sarà una scelta poco oculata sia dal punto di vista economico che di quello della tua sicurezza.

 

Don’t be mona: be wise, drive safe.

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10