IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

Guide e consigli

Tempo di lettura: 3 Minuti

All Season: quando comprarle?

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

In questi anni si sente parlare sempre di più di pneumatici di “All season” o “4 Season” e tutte le grandi case si stanno attrezzando per poter fornire ai consumatori un parco prodotti completo. 

Non tutti gli automobilisti desiderano un doppio treno di gomme (estive/invernali) e le motivazioni riguardano sia un risparmio sulla spesa, sia la percezione che un treno invernale non sia loro necessario.

Perché si chiamano All season

Gli pneumatici All Season sono progettati per essere un compromesso tra estivi ed invernali: il loro scopo è quello di potersi adattare a condizioni stradali “quasi” di ogni tipo e quindi essendo un compromesso non garantiscono le stesse prestazioni dei corrispondenti di stagione. 

La loro particolarità sta nella composizione: disegno del battistrada invernale e mescola estiva o viceversa. 

Rispetto alle gomme estive possono avere un numero maggiore di lamelle e di canali per una più efficace espulsione dell’acqua durante l’inverno. Per quanto riguarda la mescola, questa si distingue dalle estive per un maggior contenuto di silice che la rende morbida anche in caso di temperature molto rigide. 

Sul fianco trovate la dicitura M+S (Mud&Snow) necessaria per poter circolare in inverno. 

I risultati dei test

Secondo il Touring Club Svizzero, che ogni anno effettua test sugli pneumatici per valutarne l’idoneità all’uso sia estivo che invernale, sono validi solo 2 prodotti su 7 , ritenendo i corrispettivi di stagione la scelta migliore rispetto agli All Season

Riportiamo qui sotto la loro valutazione sui test 2016: 

  • oltre ad essere carenti su asciutto, i rimanenti pneumatici All season accusano debolezze anche gravi nel comportamento su bagnato o neve, a seconda del modello;
  • su carreggiata asciutta a temperature estive di 30 °C, gli All season con specifiche qualità invernali necessitano di uno spazio di frenata di anche il 15% più lungo di un quattro stagioni equilibrato e del 25% più lungo rispetto ad un estivo tradizionale;
  • il test ad hoc di quest’anno evidenzia che gli estivi ed invernali puri giudicati «molto consigliati» risultano nettamente migliori degli All season. Da notare che per meritarsi questa menzione, i prodotti tradizionali per la stagione fredda o calda devono convincere in tutti i criteri esaminati.

Se vuoi saperne di più e vedere come sono stati svolti i test, ti rimandiamo al loro sito dove puoi trovare tutte le informazioni necessarie: clicca qui.

Prima dell’acquisto

I pneumatici All Season non sono troppo convenienti e al risparmio economico garantito evitando di comprare 2 treni di pneumatici, seguono degli svantaggi:

  1. Sono meno precisi e più rumorosi;
  2. Si consumano più rapidamente rispetto alle gomme estive.

Per questo sono consigliabili solamente a chi fa pochi chilometri (circa 10000-15000 all’anno) in città o in zone pianeggianti dove la viabilità è garantita in caso di condizioni atmosferiche critiche (neve o ghiaccio) e le temperature difficilmente scendono frequentemente sotto i 7 gradi centigradi. Tuttavia è altamente consigliato portare catene a bordo.

 

Don’t be mona: be wise, drive safe.

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10