IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

News

Tempo di lettura: 2 Minuti

Vacanze Sicure 2018: un’auto su 4 circola con pneumatici non conformi

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Manca poco ormai alle tanto desiderate vacanze; molti italiani si sposteranno con la macchina per raggiungere le mete più ambite del paese, ma sono in pochi quelli che tengono veramente alla sicurezza e hanno effettuato la manutenzione estiva della propria auto.

L’ operazione Vacanze Sicure è giunta al termine, e i risultati dei controlli condotti su un campione di circa 10.000 auto non sono molto confortanti: un’auto su 4 viaggia con pneumatici lisci o non conformi.

 

 

Cos’è Vacanze Sicure?

Ne avevamo già parlato in un nostro recente articolo, Vacanze Sicure è l’iniziativa promossa da Assogomme, Federpneus e Polizia Stradale, che ogni anno punta i riflettori sullo stato di salute degli pneumatici degli italiani con controlli specifici sul territorio.

I controlli si sono svolti in un periodo di tempo tra il 20 aprile e il 31 maggio, sulle arterie principali di Veneto, Lombardia, Liguria, Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise, e hanno coinvolto circa 10000 veicoli.

I risultati sono stati poco confortanti: circa 1 automobilista su 4, viaggia con pneumatici non conformi o lisci.

I risultati dei controlli

Una delle criticità che salta subito all’occhio leggendo il rapporto, è l’invecchiamento del parco auto italiano: circa il 50% dei veicoli ha oltre 10 anni di età, e i dati dimostrano che più un veicolo è vecchio, più è carante la manutenzione, degli pneumatici nello specifico, mettendo in secondo piano la sicurezza stradale.

Rispetto allo scorso anno, le “non conformità complessive” (revisione, danneggiamenti, non omogeneità degli pneumatici, non omologazione) sono passate dal 17,93% al 24,72%, mentre per quanto riguarda gli pneumatici si è passati dal 15,26% al 18,32%.

La percentuale di non omologato è del 3,15%, mentre quella di pneumatici che presentano danneggiamenti visibili ad occhio nudo è del 3,46%.

Pneumatici lisci

Aumentata la percentuale di pneumatici lisci (con battistrada inferiore a 1,6 mm come stabilito dal codice della strada): il valore complessivo è dell’ 8,95%, e in alcuni regioni risulta essere ancora più critico.

Quali sono le conseguenze?

Prima di tutto viaggiare con pneumatici lisci può raddoppiare lo spazio di frenata rispetto alla stessa vettura con pneumatici in buone condizioni, causando incidenti; in caso di pioggie forti, aumenta il rischio di acquaplanning a causa delle grandi quantità di acqua che si riversano in brevissimo tempo in strada.

Pneumatici non omogenei

Quando parliamo di pneumatici non omogenei ci riferiamo a quelle vetture che montano pneumatici di marche o modelli diversi sullo stesso asse, cosa vietata espressamente dal codice della strada.

Altro esempio di pneumatici non omogenei è l’equipaggimento misto: 2 invernali e 2 estivi. Questa modalità è fortemente sconsigliata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti perché non garantisce adeguata sicurezza in marcia.

La percentuale di pneumatici non omogenei è risultata del 4,67%.

Alcuni consigli per viaggiare sicuri

Gli pneumatici sono un elemento fondamentale per la sicurezza, essendo l’unico punto di contatto tra l’auto e il suolo. Per questo Assogomme e Federpneus danno dei consigli importanti per l’uso e la manutenzione:

  • verifica periodicamente la pressione degli pneumatici: un calo di pressione può essere dovuto a sbalzi di temperatura, piccole perforazioni o alla naturale diffusione dell’aria attraverso lo pneumatico stesso. È stato dimostrato come uno pnumatico correttamento gonfiato permetta di risparmiare il 10% di benzina, e ritardare l’usura allungandone la vita.
  • controlla lo stato di usura: eventuali lesioni, tagli, rigonfiamenti sui fianchi o sul battistrada devono essere individuati tempestivamente. Nel caso di consumi irregolari, verificate le anomalie maccaniche: equilibratura, irregolarità di frenata, inefficienza delle sospensioni.
  • scegli pneumatici idonei alla tua auto. 

 

Don’t be mona: be wise, drive safe. 

Il team Outrider

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10