IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

Pneumatici Invernali Guide

Tempo di lettura: 10 Minuti

I migliori pneumatici invernali 2020

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Copertina migliori pneumatici 2020

L’appuntamento annuale con i migliori pneumatici invernali stilato dal Touring Club Svizzero è finalmente arrivato!

Ci sono 15 marche che si sfidano in una sola misura: 205/55 R16 91H.

Sul podio con “molto consigliato” abbiamo al primo posto le Bridgestone Blizzak LM005 che sorprendono sul bagnato; secondo classificato Michelin con le Alpin 6 distintesi anche per l’ottima resa chilometrica; al terzo posto le Dunlop Winter Sport 5 e miglior voto per consumo di carburante.

Un solo pneumatico è stato “consigliato con riserva“, ovvero le Semperit Speed-Grip 3 deboli sull’asciutto; mentre due hanno ottenuto il voto di “non consigliato”: King Meiler Winter Tact WT81 e Tristar Snowpower HP. I 2 pneumatici non sono riusciti a superare la prova su bagnato e neve, pur mantenendo una votazione nella media sul ghiaccio.

NB: In genere i risultati sono applicabili anche alle altre dimensioni disponibili della stessa serie. 

Vai subito alla Guida completa!

Potrai leggere il resto più tardi. Con calma.

clicca qui

Test TCS 2020

Il Touring Club Svizzero ha divulgato i risultati del test annuale sui migliori pneumatici invernali 2020.

Otto sono i parametri di valutazione: il comportamento su vari percorsi con carreggiata asciutta e bagnata, le prestazioni su ghiaccio e neve, il comfort e la rumorosità, il consumo di carburante, l’usura e la resistenza all’alta velocità.

Quali sono i modelli più performanti? 

Quali invece hanno ricevuto una valutazione negativa?

Continua a leggere la nostra guida per scoprire di più.

Pneumatici invernali 2020

Prima di scoprire quali sono i migliori pneumatici invernali 2020, ti invitiamo a leggere i criteri con il quale sono stati svolti i test, al fine di comprendere meglio le singole valutazioni.

In genere i risultati sono applicabili anche alle altre dimensioni disponibili della stessa serie.

 

Svolgimento dei test:

  1. prestazioni su asciutto: stabilità di guida, maneggevolezza e frenata a fondo. Il comportamento in pista viene valutato ad una velocità di 150 km/h e lo spazio di arresto viene misurato con frenata a fondo con ABS da 100 km/h.
  2. prestazioni su bagnato: comportamento in frenata con frenata progressiva da 80 a 20 km/h. Aquaplaning con pista sommersa da 4 a 7 mm d’acqua;
  3. prestazioni su neve: rilevati spazio di arresto, trazione, tenuta laterale e trasmissione della coppia, mentre la frenata viene misurata da 30 km/h. Trazione esaminata in pianura e handling su pista circolare innevata.
  4. prestazioni su ghiaccio: rilevati spazio di arresto e tenuta laterale; frenata misurata a 20 km/h.
  5. comfort e rumore:  emissioni acustiche su asfalto e cemento. Il rumore esterno viene misurato in decibel con la vettura che passa a 80 km/h. Il rumore interno viene valutato da 2 collaboratori nell’abitacolo con motore che viene spento in marcia a velocità di 80 km/h;
  6. consumi: vengono misurati con consumometro a velocità costante di 100 km/h;
  7. usura: più treni di gomme vengono sottoposti a test di usura su oltre 10000 km. Sono determinanti i chilometri percorsi finchè la profondità del battistrada tocca il limite di 1,6mm;
  8. alta velocità: viene verificata la stabilità alla velocità massima omologata.

Scala di valutazione:

  • eccellente: prestazioni superiori alla media in tutti i criteri;
  • molto consigliato: soddisfa tutti i requisiti di sicurezza ed ecologici;
  • consigliato: può essere carente in singoli criteri;
  • consigliato con riserva: presenta nette debolezze in singoli criteri;
  • non consigliato: nel complesso presenta grosse debolezze.
Eccellente
80-100%
Molto Consigliato
60-79%
Consigliato
40-49%
Consigliato con riserva
20-39%
Non consigliato
0-10%

Il risultato dei test: misura “205/55 R16 91H”

Leggi la tabella sottostante per scoprire tutti i migliori pneumatici invernali 2020.

Se vuoi vedere i test dei singoli pneumatici, continua a leggere il nostro articolo.

Classifica Generale Migliori Pneumatici Estivi

I test dei singoli Pneumatici:

Bridgestone Blizzak LM005

Pneumatico Bridgestone Blizzak LM005

Bridgestone, grande assente nella classifica 2019, quest’anno si posiziona in testa dimostrando di essere uno pneumatico affidabile e versatile.

Il disegno del battistrada assicura un’ottima aderenza su bagnato e neve, grazie alle scanalature in 2D e 3D che permettono di aumentare il contatto con la superficie della strada e aderire meglio su neve e ghiaccio. Inoltre, la mescola in Nanopro-Tech è composta da particelle ad alta aderenza ed è dotata di un rivestimento in silice per incrementare le performance su fondi bagnati.

Equilibrato e adatto ad ogni occasione, ha ottenuto il miglior voto su bagnato mantenendo le prestazioni superiori alla media.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 21″ e codici di velocità T/H/V/W.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
68%
Carreggiata bagnata
MIGLIOR VOTO 84%
Neve
68%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
52%
Consumo
70%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
MOLTO CONSIGLIATO 70%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto su bagnato
  3. Buono su asciutto
  4. Buono consumo di carburante
  5. Buono su neve e ghiaccio

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica bassa

 

 

Michelin Alpin 6

Pneumatico Michelin Alpin 6

Michelin con gli Alpin 6, si posiziona al secondo posto della classifica 2020.

Il disegno del battistrada e le scanalature con la tecnologia Evergrip di Michelin, assicura un’ottima longevità dello pneumatico. Inoltre, assicura buone prestazioni su asciutto, bagnato, neve e ghiaggio.

Equilibrato e versatile, ha ottenuto il miglior voto per usura mantenendo le prestazioni superiori alla media.

Sono disponibili nelle misure da 15″ a 18″ e codici di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
60%
Carreggiata bagnata
70%
Neve
68%
Ghiaccio
66%
Comfort/rumore
58%
Consumo
68%
Usura
80%
Alta velocità
Superato
Voto globale
Molto consigliato 69%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Ottimo per usura
  3. Buono su asciutto e bagnato
  4. Buono su neve e ghiaccio

Punti Deboli

 

Dunlop Winter Sport 5

Pnueumatico Dunlop Winter Sport 5

Scende al terzo posto Dunlop (in testa nella classifica 2019) con le sue Winter Sport 5.

Il profilo del battistrada più piatto aumenta la superficie di contatto garantendo stabilità, reattività e precisione della risposta dello pneumatico. Le lamelle, basate sulla tecnologia Multiblade di Dunlop, sono diverse tra loro e permetteno di avere  pneumatici consoni ad ogni condizione della strada.

Equilibrato e con una buona resa chilometrica, ha ottenuto il miglior voto per consumo di carburante.

Sono disponibili nelle misure da 15″ a 18″ e codici di velocità T/H/V.

Carreggiata asciutta
60%
Carreggiata bagnata
64%
Neve
70%
Ghiaccio
64%
Comfort/rumore
50%
Consumo
MIGLIOR VOTO 74%
Usura
80%
Alta velocità
Superato
Voto globale
MOLTO CONSIGLIATO 66%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto per consumo di carburante
  3. Ottimo per usura
  4. Buono su neve e ghiaccio

Punti Deboli

 

Hankook i*cept RS2

Pneumatico Hankook Winter icept rs2

Al quarto posto troviamo la Hankook (arrivata quinta  lo scorso anno con le i*cept RS2 W452), che con le i*cept RS2 raggiunge un ottimo punteggio medio, pur mostrando debolezza nel comfort.

Profilo pneumatico ottimizzato e battistrada costituito da blocchi 3D ai bordi, garantiscono trazione e frenata migliorate anche su neve e ghiaccio. Le scanalature del battistrada permettono allo pneumatico di drenare efficacemente l’acqua, minimizzando il rischio di aquaplaning.

Ottime prestazioni in media, spicca per tenuta su bagnato e neve, oltre che per l’ottima durevolezza e consumo di carburante.

Carreggiata asciutta
60%
Carreggiata bagnata
70%
Neve
68%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
46%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
MOLTO CONSIGLIATO 66%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Buono su asciutto e bagnato
  3. Buono su neve e ghiaccio
  4. Buono per consumo di carburante e usura

Punti Deboli

 

Maxxis Premitra Snow WP6

Pneumatici Maxxis Premitra Snow WP6

Quinto posto per Maxxis, grazie alle Premitra Snow WP6.

Equilibrato, comfortevole, ha ottenuto il miglior voto sull’asciutto a basse temperature.

Nella media, invece, le prestazioni su bagnato, neve e ghiaccio.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 18″ e codici di velocità T/H/V.

Carreggiata asciutta
MIGLIOR VOTO 70%
Carreggiata bagnata
64%
Neve
60%
Ghiaccio
64%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 60%
Consumo
66%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
MOLTO CONSIGLIATO 62%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto su asciutto
  3. Miglior voto per rumore
  4. Buono su neve e ghiaccio

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica bassa

 

 

Falken Eurowinter HS01

Falken Eurowinter HS01

Sesto posto per le Falken Eurowinter HS01 che guadagnano una posizione rispetto al 2019. Buone le prestazioni medie. Non il massimo sulla neve.

Il disegno del battistrada con scanalature trasversali e la tecnologia Miura Ori 3D in cui si intrecciano le lamelle, garantiscono aderenza sul bagnato facilitando il drenaggio dell’acqua. Inoltre, la mescola progettata con tecnologia 4D Nano consente una buona resistenza all’usura.

Buona aderenza su bagnato e ghiaccio, e resistenza all’usura ma debolezze lievi su neve e asciutto; inoltre incide un po’ troppo sui consumi di carburante.

Sono disponibili nelle misure dada 14″ a 21″ e codici di velocità  T/H/V/W.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
52%
Carreggiata bagnata
64%
Neve
56%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
50%
Consumo
62%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 52%

Punti Forti

  1. Buono su bagnato
  2. Buono su ghiaccio
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su neve
  2. Maggior consumo di carburante
  3. Lievi debolezze su asciutto

 

Continental WinterContact TS860

Continental WinterContact TS860

Settimo posto per Continental, che con le WinterContact TS860 cede tre posti rispetto al 2019.

La mescola Cool Chili e il Liquid Layer Drainage, consentono di raggiungere ottime prestazioni su neve e ghiaccio. La mescola silicea, infatti, consente un’elevata aderenza sul bagnato che con l’aggiunta di lamelle multi canale, favoriscono il drenaggio dell’acqua consentendo frenate più sicure. La tecnologia Snow Curve+, inoltre, comprime la neve in più di mille punti migliorando la tenuta di strada.

Sicurezza di guida e bassa rumorosità lo rendono un buon pneumatico invernale, risultano però lievi debolezze su asciutto e una resa chilometrica più bassa.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 17″ e codici di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
50%
Carreggiata bagnata
74%
Neve
70%
Ghiaccio
66%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 60%
Consumo
66%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 50%

Punti Forti

  1. Miglior voto per rumore
  2. Buono su bagnato
  3. Buono su neve e ghiaccio
  4. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Lievi debolezze su asciutto

Goodyear UltraGrip 9+

Ottava posizione per Goodyear, che sale di uno scalino rispetto al 2019. Le UltraGrip 9+ in generale risultano avere buone prestazioni.

Rispetto alla versione precedente (le UltraGrip 9), la nuova mescola è più elastica a basse temperature, consentendogli di adattarsi meglio in accelerazione, frenata e curve. La maggior elasticità e l’aggiunta di più lamelle trasversali consentono di avere un grip superiore sulla neve e sul bagnato, migliorando l’handling dell’automobile in queste condizioni.

Buono il consumo di carburante e buone le prestazioni su neve e bagnato. Peccato per le lievi debolezze sull’asciutto e una resa chilometrica non entusiasmante.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 22″ e codici di velocità T/H/V/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
50%
Carreggiata bagnata
70%
Neve
MIGLIOR VOTO 74%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
54%
Consumo
72%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 50%

Punti Forti

  1. Miglior voto su neve
  2. Buono su bagnato
  3. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Lievi debolezze su asciutto

 

Sava Eskimo HP2

Sava con le Eskimo HP2 si posiziona al nono posto .

Al centro del battistrada troviamo delle costolature “a gancio”, al fine di migliorare accelerazione e manovrabilità sulla neve. Il profilo, chiamato Multi radius, è strutturato per migliorare l’aderenza delle gomme sul ghiaccio, dando maggior controllo.

Affidabilità su neve e ghiaccio, basso consumo di carburante e buona durevolezza sono le caratteristiche principali. Debolezze rilevate principalmente sul bagnato e sull’asciutto.

Sono disponibili nelle misure da 12″ a 23″ e codici di velocità T/H/V/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
48%
Carreggiata bagnata
48%
Neve
60%
Ghiaccio
64%
Comfort/rumore
50%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 48%

Punti Forti

  1. Buono su neve e ghiaccio
  2. Buono per consumo di carburante 
  3. Ottimo per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato
  2. Lievi debolezze su asciutto

 

Toyo Observe S 944

Decimo posto per le Toyo Observe S 944.

Il disegno del battistrada direzionale facilita il drenaggio dell’acqua, con lamelle trattive per avere più grip sulla neve e tasselli interconnessi per incrementare la stabilità su strada.

Questi pneumatici danno il meglio sul ghiaccio, categoria in cui riceve il miglior voto, e sono versatili sia su neve che su bagnato. Si attesta, inoltre, una certa efficienza per consumi di carburante.

Si riscontrano però lievi debolezze sull’asciutto e una resa chilometrica più bassa.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 20″ e codici di velocità T/H/V/W.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
46%
Carreggiata bagnata
60%
Neve
64%
Ghiaccio
MIGLIOR VOTO 68%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 60%
Consumo
72%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 46%

Punti Forti

  1. Miglior voto su ghiaccio
  2. Miglior voto per rumore
  3. Buono su bagnato 
  4. Buono su neve
  5. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Lievi debolezze su asciutto

 

Pirelli Cinturato Winter

Pirelli Cinturato Winter

Dopo il terzo posto dello scorso anno, le Pirelli Cinturato Winter si piazzano all’undicesimo. Ottime per la neve ma con lievi debolezze su carreggiate asciutte.

La nuova mescola e il profilo di queste Pirelli, composta da lamellatura a mattoncino, consentono una miglior distribuzione della pressione. Le lamelle laterali 4D Multiattive, grazie alla maggior flessibilità in trazione, incrementano la ritenzione della neve migliorandone le prestazioni. Anche sulla linea centrale troviamo una lamellatura costruita in modo da aumentare la mobilità su neve, sfruttando il lavoro meccanico della gomma in trazione.

Le prestazioni su bagnato, neve e ghiaccio sono indiscutibili, riportando il miglior voto proprio su neve.

Buon voto anche per consumo carburante ma resa chilometrica più bassa.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 17″ e codici di velocità T/H/XL.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
44%
Carreggiata bagnata
66%
Neve
MIGLIOR VOTO 74%
Ghiaccio
66%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 60%
Consumo
66%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 44%

Punti Forti

  1. Miglior voto su neve
  2. Miglior voto per rumore
  3. Buono su bagnato
  4. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Lievi debolezze su asciutto

 

Giti GitiWinter W1

Giti si posiziona al dodicesimo posto con le GitiWinter W1, pneumatici che vogliono dare il meglio su neve e ghiaccio.

Il battistrada si presenta con un profilo profondo, con tasselli e lamelle disegnati per ridurre il rischio di aquaplaning, inoltre la mescola di ultima generazione è volta a dare la miglior aderenza possibile a basse temperature.

Buonissime le prestazioni su neve e ghiaccio, hanno ottenuto un buon voto anche per consumo carburante e usura. Lievi debolezze su asciutto e bagnato.

Sono disponibili nelle misure da 15″ a 18″ e codici di velocità T/H/V/XL.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
42%
Carreggiata bagnata
44%
Neve
70%
Ghiaccio
64%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 50%
Consumo
68%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 42%

Punti Forti

  1. Buono su neve e ghiaccio
  2. Buono per consumo di carburante 
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato
  2. Lievi debolezze su asciutto

 

Semperit Speed-Grip 3

Entra quest’anno nella classifica Semperit, che con le Speed-Grip 3 si posiziona al tredicesimo posto ma passa i test “con riserva“.

La spalla del battistrada è concepita in modo che le lamelle incrementino la trazione neve su neve, migliorandone le prestazioni anche in frenata. Nelle scanalature si trovano tre ganci da neve, che aiutano a mantenere l’aderenza in fase di accelerazione. Su fondi ghiacciati, le lamelle permettono di drenare efficacemente l’acqua, riducendo gli spazi di frenata e migliorando l’aderenza.

Ha ottenuto un buon voto su bagnato, neve e ghiaccio ma risultano lievi debolezze su asciutto e resa chilometrica.

Sono disponibili nelle misure da 15″ a 20″ e codici di velocità T/H/V/W/XL.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
36%
Carreggiata bagnata
68%
Neve
72%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
MIGLIOR VOTO 60%
Consumo
70%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
Consigliato con riserva 36%

Punti Forti

  1. Miglior voto per rumore
  2. Buono su bagnato
  3. Buono su neve 
  4. Buono su ghiaccio
  5. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Debolezze su asciutto

 

King Meiler Winter Tact WT81


I risultati dei test sulle Winter Tact WT81, collocano la King Meiler al quattordicesimo posto.

Le lamelle catturano la neve grazie ad una maggior profondità dello spazio tra di esse, migliorando la frenata. Inoltre la neve viene rilasciata più velocemente in modo che riesca a mantenere il grip.

Nonostante il miglior voto per usura, le debolezze su asciutto e bagnato lo portano ad ottenere una votazione negativa con il voto di “non consigliato“.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 17″ e codici di velocità T/H.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
36%
Carreggiata bagnata
2%
Neve
52%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
42%
Consumo
68%
Usura
MIGLIOR VOTO 90%
Alta velocità
Superato
Voto globale
NON CONSIGLIATO 2%

Punti Forti

  1. Miglior voto per usura
  2. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Debolezze su asciutto
  2. Rumoroso
  3. Debole su bagnato

 

Tristar Snowpower HP

Tristar Snowpower HP

Arriviamo al termine di questa classifica che vede la Tristar,  con gli Snowpower HP, all’ultimo posto e con valutazione “non consigliato“.

Si dimostrano buoni sull’asciutto e per consumo di carburante, ma le debolezze su neve e su bagnato non gli consento di superare i test.

Sono disponibili nelle misure da 12″ a 16″ e codici di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
66%
Carreggiata bagnata
0%
Neve
24%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
52%
Consumo
70%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
NON CONSIGLIATO 0%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa
  2. Debolezze su neve
  3. Debole su bagnato

 

Sei ancora indeciso su quale pneumatico comprare?

È finalmente online Tyre Mag Winter Edition 

Tutte le news dal mondo degli pneumatici, in formato digitale e completamente gratuite.

In questo numero troverai:
🔸 La classifica dei migliori pneumatici invernali 2020
🔸 Schede tecniche dettagliate sugli pneumatici
🔸 La classifica Outrider con i migliori pneumatici Premium per l’Italia.

Tyre Mag è il primo magazine online in Italia specializzato sugli pneumatici.

Il nostro obiettivo è quello di metterti a disposizione tutte le informazioni necessarie per scegliere con più consapevolezza.

Per fornirti una guida completa, abbiamo preso in considerazione i test di due autorità nel settore automotive europeo: il Touring Club Svizzero, e la rivista inglese Autoexpress, che ogni anno testano oltre 50 marchi di pneumatici per diversi segmenti auto.

Quest’anno abbiamo deciso di stilare anche la Classifica Outrider Premium, con l’intento di proporre una lista coerente per il mercato italiano.

Non perdere il secondo numero!

Scarica il secondo numero di Tyre Mag.

Clicca qui per saperne di più:

SCOPRI TYRE MAG VOL.2

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10