IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

Pneumatici Estivi Guide

Tempo di lettura: 10 Minuti

I migliori pneumatici estivi 2020

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
migliori_pneumatici_estivi_2020

La guida ai migliori pneumatici estivi 2020 stilata dal Touring Club Svizzero: 16 marche testate per la misura 225/40 R18 92Y.

Nelle prime 4 posizioni, risultati come “Molto Consigliato” e con il punteggio di 4 stelle su 5, troviamo i Continental PremiumContact 6, i Michelin Pilot Sport 4, i Goodyear Eagle F1 Asym 5 ed infine i Maxxis Victra Sport 5. Nelle successive posizioni sono presenti gli pneumatici che hanno ottenuto l’etichetta di Consigliato e, in ordine di punteggio troviamo i Nexen N’Fera Sport, Sava Intensa UHP 2, Vredestein Ultrac Vorti, Falken Azenis FK 510, Bridgestone Potenza S001, Kumho Ecsta PS71. Nokian Powerproof, Pirelli P Zero, Toyo Proxes Sport, Hankook Ventus S1 evo3, Cooper Zeon CS-Sport. In ultima posizione della classifica, con due stelle e la classificazione “Consigliato con riserva” troviamo i Rotalla Setulla S-P.

Vuoi leggere la classifica con tutte le misure e i modelli di pneumatici 2020?

È arrivata Tyres Mag, la prima rivista sugli pneumatici targata Outrider con all’interno la guida completa agli pneumatici estivi 2020.

Scopri Tyre Mag: la prima rivista sugli pneumatici!

Potrai leggere il resto più tardi. Con calma.

clicca qui

Test TCS 2020

Anche quest’anno il Touring Club Svizzero ha effettuato i test per stabilire come si comportano vari pneumatici estivi e, complice l’avvicinarsi del cambio di stagione che avverrà il 15 aprile, ha svelato la classifica delle gomme che hanno avuto i migliori risultati.

Quest’anno il TCS ha testato in totale 16 pneumatici della misura 225/40 R18 92Y.

Il test prende in considerazione 6 diversi parametri: le prestazioni dello pneumatico su vari percorsi con carreggiata asciutta e bagnata, il comfort e la rumorosità, il consumo di carburante, l’usura e la resistenza all’alta velocità.

Quali sono gli pneumatici che hanno ottenuto le migliori performance? Quali invece non sono consigliati dal TCS?

Per scoprirlo continua a leggere la nostra guida.

Pneumatici estivi 2020

Prima di scoprire quali sono i migliori pneumatici estivi 2020, ti invitiamo a leggere i criteri con il quale sono stati svolti i test, al fine di comprendere meglio le singole valutazioni.

Ps. In genere i risultati sono applicabili anche alle altre dimensioni disponibili della stessa serie. 

Svolgimento dei test:

  1. prestazioni su asciutto: stabilità di guida, maneggevolezza e frenata a fondo. Il comportamento in pista viene valutato ad una velocità di 150 km/h e lo spazio di arresto viene misurato con frenata a fondo con ABS da 100 km/h.
  2. prestazioni su bagnato: comportamento in frenata con frenata progressiva da 80 a 20 km/h. Aquaplaning con pista sommersa da 4 a 7 mm d’acqua;
  3. comfort e rumore:  emissioni acustiche su asfalto e cemento. Il rumore esterno viene misurato in decibel con la vettura che passa a 80 km/h. Il rumore interno viene valutato da 2 collaboratori nell’abitacolo con motore che viene spento in marcia a velocità di 80 km/h;
  4. consumi: vengono misurati con consumometro a velocità costante di 100 km/h;
  5. usura: più treni di gomme vengono sottoposti a test di usura su oltre 10000 km. Sono determinanti i chilometri percorsi finché la profondità del battistrada tocca il limite di 1,6mm;
  6. alta velocità: viene verificata la stabilità alla velocità massima omologata.

Scala di Valutazione:

  • eccellente: prestazioni superiori alla media in tutti i criteri;
  • molto consigliato: soddisfa tutti i requisiti di sicurezza ed ecologici;
  • consigliato: può essere carente in singoli criteri;
  • consigliato con riserva: presenta nette debolezze in singoli criteri;
  • non consigliato: nel complesso presenta grosse debolezze.
Eccellente
80-100%
Molto Consigliato
60-79%
Consigliato
40-49%
Consigliato con riserva
20-39%
Non consigliato
0-10%

Il risultato complessivo dei test TCS: ecco i migliori.

Leggi la tabella sottostante per scoprire tutti i migliori pneumatici estivi 2020.

Se vuoi vedere i test dei singoli pneumatici, continua a leggere il nostro articolo.

classifica_migliori_pneumatici_estivi_2020_tcs

I test dei singoli Pneumatici:

Continental Premium Contact 6

continental_premium_contact_6

Il Continental Premium Contact 6, nei test di TCS mostra l’efficacia dellla sua speciale Mescola Silicea. Risultano infatti ottime le prestazioni in frenata sia sul bagnato che su fondo asciutto, oltre che una maggiore resa chilometrica rispetto ai competitors. Nei test è stato il migliore per quanto riguarda le performance sul bagnato e la durata chilometrica.

In generale, il Premium Contact 6, è risultato essere uno pneumatico molto equilibrato che, grazie al battistrada ottimizzato riesce a garantire una guida sportiva su ogni vettura. Tutto questo gli ha permesso di posizionarsi al primo posto nella classifica del TCS.

Sono disponibili nelle misure da 15″ a 22″ e con codice di velocità H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
62%
Carreggiata bagnata
76%
Comfort/rumore
38%
Consumo
68%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
68%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto su bagnato
  3. Miglior voto per usura
  4. Buono su asciutto e per consumo di carburante

Punti Deboli

Michelin Pilot Sport 4

michelin_pilot_sport_4

Il Pilot Sport 4 di Michelin vanta prestazioni sportive di qualità sia fu fondo asciutto che su strada bagnata e i test effettuati lo confermano.

Nonostante si possa definire uno pneumatico sportivo, le prestazioni chilometriche non deludono e ottiene il miglior voto per il parametro relativo all’usura.

Sono disponibili nelle misure da 16″  a 21″ e con codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
72%
Carreggiata bagnata
70%
Comfort/rumore
52%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
68%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto per usura
  3. Buono su asciutto e bagnato
  4. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5

goodyear_eagle_f1_asym_5

Anche il Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 risulta essere uno pneumatico molto equilibrato sia su bagnato che su asciutto.

Ottima la resa chilometrica, che gli fa raggiungere il miglior voto per quanto riguarda l’usura. I consumi di carburante invece risultano nella media degli altri pneumatici della categoria.

Sono disponibili nelle misure da 17″ a 22″, con codice di velocità H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
76%
Carreggiata bagnata
64%
Comfort/rumore
48%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
66%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto per usura
  3. Buono su asciutto e bagnato
  4. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

Maxxis Victra Sport 5

maxxis_victra_sport_5

Il Maxxis Victra Sport 5 è giù dal podio, al quarto posto, ma è stato etichettati dal TCS come “Molto Consigliato”. 

A differenza dei precedenti queste gomme fanno parte della fascia “budget” ma riescono a garantire prestazioni simili ai modelli premium.

I test effettuati sia su asciutto che su bagnato mostrano performance molto buone. Anche la rumorosità risulta ottima e ottiene il miglior voto per questo parametro. Stessi ottimi risultati per quanto riguarda la resa chilometrica, che risulta inoltre alla pari dei primi 3 pneumatici della classifica.

Sono disponibili nelle misure da 17″ a 19″ e con codice di velocità H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
70%
Carreggiata bagnata
66%
Comfort/rumore
54%
Consumo
62%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
66%

Punti Forti

  1. Pneumatico molto equilibrato
  2. Miglior voto per usura
  3. Miglior voto per rumore
  4. Buono su asciutto e bagnato

Punti Deboli

Nexen N’Fera Sport

nexen_n'fera_sport

Il Nexen N’Fera Sport si dimostra uno pneumatico con una buona resistenza all’usura e ridotta rumorosità, parametri in cui ottiene la miglior votazione.

Non ha però prestazioni allo stesso livello dei precedenti per quanto riguarda la stabilità su carreggiata asciutta e su fondo bagnato in cui si dimostra uno pneumatico nella media.

Sono disponibili nelle misure dai 17″ ai 20″ e con codici di velocità H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
56%
Carreggiata bagnata
58%
Comfort/rumore
48%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
58%

Punti Forti

  1. Miglior voto per usura
  2. Buono su asciutto
  3. Miglior voto per rumore

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze sul bagnato

Sava Intensa UHP 2

sava_intensa_uhp_2

Sava Intensa UHP2 mostra buone prestazioni su fondo asciutto ma al contrario anche delle lievi debolezze su strada bagnata.

Ottimi valori invece per quanto riguarda la resa chilometrica e i consumi di carburante, anche grazie alla progettazione ottimizzata del battistrada per ridurre la perdita di aderenza e che gli permette di ottenere il miglior voto per entrambi i parametri.

Disponibili in misure da 17″ ai 20″ e codice di velocità H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
74%
Carreggiata bagnata
56%
Comfort/rumore
48%
Consumo
78%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
56%

Punti Forti

  1. Miglior voto per usura
  2. Miglior voto per consumo di carburante
  3. Buono su asciutto

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato

Vredestein Ultrac Vorti

vredestein_ultrac_vorti

Vredestein, uno dei produttori di pneumatici più antichi del mondo, con il modello Ultrac Vorti punta ad offrire sterzate di precisioni grazie alla spalla esterna rigida e la mescola del battistrada permette un’aderenza maggiore che, testata da TCS si traduce in buone prestazioni sull’asciutto.

Mostra invece purtroppo qualche debolezza sul bagnato ma buone prestazioni per quanto riguarda l’usura, valore in cui guadagna il miglior voto.

Disponibili in misure da 17″ ai 24″ e codice di velocità Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
60%
Carreggiata bagnata
56%
Comfort/rumore
52%
Consumo
62%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
56%

Punti Forti

  1. Miglior voto per usura
  2. Buono su asciutto
  3. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato

Falken Azenis FK510

falken_azenis_fk510

Il Falken Azenis FK510, a differenza degli altri pneumatici presenti in questa classifica, mostra buone prestazioni su fondo bagnato mentre alcune debolezze per quanto riguarda l’asciutto. In merito a resa chilometrica riceve il miglior voto, mentre per il consumo di carburante si dimostra nella media degli altri pneumatici che lo precedono.

Disponibili in dimensioni da 17″ a 21″ e codice di velocità Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
52%
Carreggiata bagnata
62%
Comfort/rumore
50%
Consumo
70%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
52%

Punti Forti

  1. Miglior voto per usura
  2. Buono su bagnato
  3. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su asciutto

Bridgestone Potenza S001

bridgestone_potenza_s001

Il modello Potenza S001 di Bridgestone si è rivelato buono su fondo asciutto e con una buona durata chilometrica.

Le cinture dal peso ridotto hanno permesso anche di diminuire la resistenza al rotolamento e dunque di ridurre i consumi di carburante. Qualche debolezza invece viene mostrata su strada in condizione di bagnato.

Misure disponibili da 16″ a 20″ e codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
76%
Carreggiata bagnata
50%
Comfort/rumore
40%
Consumo
68%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
50%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono per consumo di carburante
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato

Kumho Ecsta PS71

kumho_ecsta_ps71

Il Kumho Ecsta PS71 è indicato particolarmente per gli automobilisti sportivi.

L’utilizzo di gomma stirene-butadiene permette allo pneumatico di avere buone prestazioni nei test effettuati sia su fondo asciutto che sul bagnato. Il particolare design gli permette di ridurre leggermente il consumo di carburante ma la resa chilometrica risulta più bassa rispetto agli altri pneumatici di questa classifica.

Sono disponibili nelle misure dai 17″ ai 20″ e codice di velocità Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
62%
Carreggiata bagnata
64%
Comfort/rumore
44%
Consumo
70%
Usura
50%
Alta velocità
Superato
Voto globale
50%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono su bagnato
  3. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa

Nokian Powerproof

nokian_powerproof

Il Powerproof   è lo pneumatico UHP di Nokian.

L’utilizzo da parte dell’azienda di polimeri funzionali e della tecnologia di sicurezza Dual Zone, ha permesso alla gomma di avere buone prestazioni nei test sia su fondo asciutto che su strada bagnata. Anche la resistenza al rotolamento è bassa e comporta un minor consumo di carburante oltre che un minor rumore percepito, parametro in cui riceve il miglior voto. La resa chilometrica risulta invece in linea con gli altri pneumatici presenti in questa classifica.

Sono disponibili nelle misure da 17″a 20″ e codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
62%
Carreggiata bagnata
62%
Comfort/rumore
54%
Consumo
70%
Usura
50%
Alta velocità
Superato
Voto globale
50%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono su bagnato
  3. Miglior voto per rumore
  4. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa

Pirelli P Zero

pirelli_pzero

Studiato appositamente per auto ad altre prestazioni, il Pirelli P Zero è caratterizzato da un design a scolpitura asimmetrica.

Nei test questo garantisce una maggiore aderenza, un tempo di frenata ridotto e ottime prestazioni su fondo asciutto, parametro in cui risulta il migliore di tutta la classifica.

Buone anche le prestazioni sul bagnato ma risulta invece con delle carenze per quanto riguarda la resa chilometrica, i consumi e il rumore percepito internamente ed esternamente dall’abitacolo.

Sono disponibili nelle misure da 18″ a 22″ e con codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
84%
Carreggiata bagnata
74%
Comfort/rumore
52%
Consumo
56%
Usura
50%
Alta velocità
Superato
Voto globale
50%

Punti Forti

  1. Ottimo su asciutto
  2. Miglior voto su asciutto
  3. Buono su bagnato

Punti Deboli

  1. Resa chilometrica più bassa

Toyo Proxes Sport

toyo_proxes_sport

I Toyo Proxes Sport si sono dimostrati affidabili su strade asciutte ma hanno presentato delle carenze se utilizzati su fondi bagnati.

La resistenza al rotolamento è stata leggermente ridotta e quindi anche i consumi di carburante sono minori. L’usura invece è penalizzata e risulta bassa.

Sono disponibili nelle misure da 17″ a 20″, e codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
70%
Carreggiata bagnata
54%
Comfort/rumore
52%
Consumo
70%
Usura
50%
Alta velocità
Superato
Voto globale
50%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono per consumo di carburante

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato
  2. Resa chilometrica più bassa

Hankook Ventus S1 evo3

hankook_ventus_s1_evo3

Le scanalature a incastro dell’Hankook Ventus S1 evo3 permettono di avere buone performance sull’asciutto, l’irrigidimento delle fibre della carcassa a doppia strato garantisce una buona durata chilometrica. Buoni anche i consumi di carburante mentre mostra delle debolezze se utilizzato su fondo bagnato.

Sono disponibili nelle misure da 17″ a 22″, e codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
70%
Carreggiata bagnata
48%
Comfort/rumore
42%
Consumo
74%
Usura
60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
48%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono per consumo di carburante
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato

Cooper Zeon CS-Sport

cooper_zeon_cs_sport

Il Cooper Zeon CS-Sport riesce a competere con altri pneumatici di fascia più alta.

Le prestazioni sull’asciutto sono buone, e la resistenza al rotolamento è ridotta, consentendo una riduzione dei consumi e una resa chilometrica maggiore. Per quanto riguarda la guida su fondo bagnato invece mostra delle debolezze.

Sono disponibili nelle misure da 18″ a 20″, e codice di velocità W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
70%
Carreggiata bagnata
44%
Comfort/rumore
46%
Consumo
60%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
44%

Punti Forti

  1. Buono su asciutto
  2. Buono per consumo di carburante
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su bagnato

Rotalla Setulla S-Pace RU01

rotalla_setulla_s-pace_ru01

Lo pneumatico Setulla S-Pace RU01 di Rotalla si posiziona come ultimo di questa classifica ed è l’unico ad aver ricevuto l’etichetta di “Consigliato con riserva“.

La gomma infatti ha mostrato debolezze sia su fondo asciutto che su strada bagnata. Mostra comunque buone performance per quanto riguarda l’usura nel tempo, il consumo di carburante e risulta essere lo pneumatico con il miglior voto di questa classifica per quanto riguarda la rumorosità in strada.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 16″, e codice di velocità V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
52%
Carreggiata bagnata
38%
Comfort/rumore
54%
Consumo
78%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
38%

Punti Forti

  1. Lievi debolezze su bagnato
  2. Miglior voto per usura
  3. Miglior voto per rumore

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su asciutto
  2. Debolezze su bagnato

Scopri Tyres Mag: la prima rivista sugli pneumatici.

Ce l’avete chiesta in tanti e finalmente è arrivata: vi presentiamo Tyres Mag, la prima rivista sugli pneumatici targata Outrider. Il primo numero di Aprile è dedicato al cambio gomme e ai migliori pneumatici estivi 2020.

All’interno troverai:

  • oltre 50 marchi e modelli di pneumatici;
  • i test 2020 effettuati dal TCS;
  • i test 2020 effettuati da Autobild;
  • schede teniche complete con le scaratteristiche di ogni pneumatico
  • i promossi e i bocciati;

Non lasciartela scappare: scarica gratuitamente il primo numero compilando il form sottostante.

[contact-form-7 id=”12788″ title=”nuovi moduli DOWNLOAD _articoli”]

Don’t be mona: be wise, drive safe. 

Il team Outrider

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10