IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

Pneumatici All season Guide

Tempo di lettura: 7 Minuti

I migliori pneumatici All Season 2018

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

La guida agli pneumatici all season 2018 del Touring Club Svizzero: sono state testate 9 marche per la misura 175/65 R14 82 T. Nessun pneumatico è riuscito a contraddistinguersi con un punteggio superiore alle 3 stelle sue 5; al contrario, solo 4 pneumatici si sono meritati un “consigliato” e 3 stelle di punteggio: al primo posto Nexen N blue 4Season, seguito da Continental AllSeasonContact, Goodyear Vector 4Seasons Gen-2 e Nokian Waterproof. La costante del quartetto a livello di carenze è la debolezza riscontrata sull’asciutto, mentre positivi e anche sopra la media sono i risultati sul bagnato e su neve/ghiaccio. Sono 5 invece i pneumatici che con 2 stelle su 5 si sono aggiudicati un “consigliato con riserva”: Firestone Multiseason, Maxxis AllSeason AP2, Vredestein Quatrac 5,  e all’ultimo posto a pari merito Hankook Kinergy 4s H740 e Michelin CrossClimate.

Vai subito alla Guida completa!

Potrai leggere il resto più tardi. Con calma.

clicca qui

Test Tcs 2018

Come ogni anno, il Touring Club Svizzero ha pubblicato i risultati del test sui pneumatici “quattro stagioni”.

Nove i modelli testati, della misura 175/65 R14 82 T, adatti a vetture di piccole dimensioni e con una percorrenza chilometrica annua inferiore ai 25.000 km, della quale la maggior parte esaurita nel periodo estivo, come da copione per la categoria all season.

Ogni pneumatico è stato valutato con 8 parametri, adatti a testare sia la componente estiva sia quella invernale: il comportamento su vari percorsi con carreggiata asciutta e bagnata, le prestazioni su ghiaccio e neve, il comfort e la rumorosità, il consumo di carburante, l’usura e la resistenza all’alta velocità.

Quali sono i modelli che sono risultati più performanti? Quali invece hanno ricevuto una valutazione negativa?

Per scoprirlo continua a leggere la nostra guida.

In questo articolo troverai

Pneumatici all season 2018

Prima di scoprire quali sono i migliori pneumatici all season 2018, ti invitiamo a leggere i criteri con il quale sono stati svolti i test, al fine di comprendere meglio le singole valutazioni.

NB: In genere i risultati sono applicabili anche alle altre dimensioni disponibili della stessa serie. 

Svolgimento dei test:

  1. prestazioni su asciutto: stabilità di guida, maneggevolezza e frenata a fondo. Il comportamento in pista viene valutato ad una velocità di 150 km/h e lo spazio di arresto viene misurato con frenata a fondo con ABS da 100 km/h.
  2. prestazioni su bagnato: comportamento in frenata con frenata progressiva da 80 a 20 km/h. Aquaplaning con pista sommersa da 4 a 7 mm d’acqua;
  3. prestazioni su neve: rilevati spazio di arresto, trazione, tenuta laterale e trasmissione della coppia, mentre la frenata viene misurata da 30 km/h. Trazione esaminata in pianura e handling su pista circolare innevata.
  4. prestazioni su ghiaccio:rilevati spazio di arresto e tenuta laterale; frenata misurata a 20 km/h.
  5. comfort e rumore:  emissioni acustiche su asfalto e cemento. Il rumore esterno viene misurato in decibel con la vettura che passa a 80 km/h. Il rumore interno viene valutato da 2 collaboratori nell’abitacolo con motore che viene spento in marcia a velocità di 80 km/h;
  6. consumi: vengono misurati con consumometro a velocità costante di 100 km/h;
  7. usura: più treni di gomme vengono sottoposti a test di usura su oltre 10000 km. Sono determinanti i chilometri percorsi finchè la profondità del battistrada tocca il limite di 1,6mm;
  8. alta velocità: viene verificata la stabilità alla velocità massima omologata.

Scala di Valutazione:

  • eccellente: prestazioni superiori alla media in tutti i criteri;
  • molto consigliato: soddisfa tutti i requisiti di sicurezza ed ecologici;
  • consigliato: può essere carente in singoli criteri;
  • consigliato con riserva: presenta nette debolezze in singoli criteri;
  • non consigliato: nel complesso presenta grosse debolezze.
Eccellente
80-100%
Molto Consigliato
60-79%
Consigliato
40-49%
Consigliato con riserva
20-39%
Non consigliato
0-10%

Il risultato complessivo dei test TCS

Leggi la tabella sottostante per scoprire tutti i migliori pneumatici all season 2018.

Se vuoi vedere i test dei singoli pneumatici, continua a leggere il nostro articolo.

 

I test dei singoli Pneumatici:

Nexen N blue 4Season

 

 

 

 

 

 

 

Con il suo disegno unidirezionale a forma di V e i blocchi più rigidi, l’N blue 4Season si dimostra adatto ad una buona aderenza su bagnato, neve e ghiaccio, come confermato dal responsabile dello sviluppo prodotti della Nexen Tire:

“Per lo sviluppo dell’N Blue 4 Season ci siamo concentrati sulle prestazioni su bagnato e neve, che sono quelle più critiche per la sicurezza”, ha spiegato Ralf Flachbart, responsabile dello sviluppo presso il centro R&D Nexen di Francoforte.

Questo all season si differenzia dal modello invernale con un disegno tipicamente summer; la mescola utilizza materiali nuovi ad alta aderenza e una silice con grana molto fine, per ottime prestazioni anche a temperature basse.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 15″ e con codice di velocità T.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
56%
Carreggiata bagnata
64%
Neve
56%
Ghiaccio
Miglior voto in questo criterio 66%
Comfort/rumore
46%
Consumo
68%
Usura
Peggior voto in questo criterio 60%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 56%

Punti Forti

  1. Buono su bagnato
  2. Miglior voto su ghiaccio
  3. Buono per consumo carburante
  4. Buono per usura

Punti Deboli

1. Lievi debolezze su asciutto e neve

Continental AllSeasonContact

 

 

 

 

 

 

Pur essendo uno specialista per gli stagionali, Continental ha deciso di rispondere alla crescente domanda di un pneumatico “quattro stagioni”.

L’AllSeasonContact ha un disegno adattivo del battistrada che consente di essere performante in tutte le stagioni, e una particolare mescola, Traction Silica Compound, la cui particolarità è la presenza di resine e un alta quantità di silice che garantiscono alte performance invernali.

Sono disponibili nelle misure da 14″ a 18″ e codici di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
50%
Carreggiata bagnata
72%
Neve
64%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
42%
Consumo
Miglior voto in questo criterio 76%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 50%

Punti Forti

  1. Buono su bagnato
  2. Buono su neve e ghiaccio
  3. Miglior voto per consumo carburante
  4. Buono per usura

Punti Deboli

1. Lievi debolezze su asciutto 

Goodyear Vector 4Seasons Gen-2

 

 

 

 

 

 

Nel Goodyear Vector 4Seasons Gen-2 spicca l’ottima resa chilometrica data dalla sua bassa resistenza al rotolamento, alla mescola adatta a tutte le stagioni e a un profilo appiattito in modo tale da distribuire la pressione uniformemente.

Grazie alle sue lamelle 3D a nido d’ape ad alta densità, disposte opportunamente per stabilizzare i tasselli, la trazione del Vector 4Seasons risulta eccellente su neve e ghiaccio.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 17″, con codice di velocità T/H/V/W/Y.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
44%
Carreggiata bagnata
Miglior voto in questo criterio 74%
Neve
48%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
Miglior voto in questo criterio 48%
Consumo
66%
Usura
90%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 44%

Punti Forti

  1. Miglior voto su bagnato
  2. Miglior voto per rumore
  3. Buono su ghiaccio
  4. Buono per consumo e ottimo per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su asciutto 
  2. Lievi debolezze su neve

Nokian Wheaterproof

 

 

 

 

 

 

Nonostante le debolezze dimostrate nell’asciutto, il Nokian Wheaterproof si aggiudica il “miglior voto su neve”, probabilmente grazie all’aumentata aderenza dovuta dall’ottimizzata geometria della superficie della zona centrale e alla mescola in silice di nuova generazione.

I canali sui tasselli spingono efficacemente via il nevischio, la fanghiglia e l’acqua dall’area tra lo pneumatico e la strada, prevenendo di fatto lo slushplaning e l’aquaplaning.

Sono disponibili nelle misure da 13″ a 18″ e con codice di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
42%
Carreggiata bagnata
64%
Neve
Miglior voto in questo criterio 66%
Ghiaccio
62%
Comfort/rumore
44%
Consumo
66%
Usura
80%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO 42%

Punti Forti

  1. Miglior voto su neve
  2. Buono su bagnato e per consumo
  3. Buono su ghiaccio
  4. Ottimo per usura

Punti Deboli

  1. Lievi debolezze su asciutto 

Firestone Multiseason

 

 

 

 

 

 

Il primo tra i pneumatici a due stelle nel test TCS è il Multiseason della Firestone.

Multiseason è realizzato specificamente per le zone climatiche miti dell’Europa Centrale, dove le condizioni meteorologiche tendono a cambiare più frequentemente e sarebbe normalmente consigliabile il cambio stagionale delle gomme.

Questo pneumatico è destinato a chi non ha particolari esigenze di guida sportiva e cerca la praticità di un unico set di gomme utilizzabili tutto l’anno, dalla resa chilometrica simile a quella di un pneumatico estivo.

Sono disponibili in 26 dimensioni dai 13″ ai 16″.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
Peggior voto in questo criterio 38%
Carreggiata bagnata
Peggior voto in questo criterio 36%
Neve
58%
Ghiaccio
Peggior voto in questo criterio 58%
Comfort/rumore
Peggior voto in questo criterio 34%
Consumo
72%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO CON RISERVA 36%

Punti Forti

  1. Buono per consumo di carburante
  2. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Debolezze su asciutto 
  2. Debolezze su bagnato
  3. Lievi debolezze su neve e ghiaccio

Maxxis AllSeason AP2

 

 

 

 

 

 

Maxxis All Season AP2 è prodotto dalla società Cheng-Shin Rubber Ind. Co. Ltd, un’azienda considerata sinonimo di grande qualità nel settore.

La peculiarità dei loro pneumatici è l’utilizzo di innovative lamelle 3D che garantiscono, oltre ad una maggiore maneggevolezza, una migliore aderenza in condizioni di neve, ghiaccio e sul bagnato.

Un “più” anche i vantaggi che procura a livello di consumo del carburante.

Disponibili in misure da 13″ ai 17″ e codice di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
44%
Carreggiata bagnata
52%
Neve
36%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
40%
Consumo
66%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO CON RISERVA 36%

Punti Forti

  1. Buono per consumo di carburante
  2. Buono su ghiaccio
  3. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Debolezze su neve 
  2. Lievi debolezze su asciutto/bagnato

Vredestein Quatrac 5

 

 

 

 

 

 

A pari merito con Maxxis All Season AP2 Firestone Multiseason con una score TCS del 36%, c’è Quatrac 5.

Nonostante il punteggio non esattamente esaltante, dovuto alla sua natura di all season, questo pneumatico si aggiudica il “miglior voto su asciutto”.

Da sottolineare inoltre la bassa resistenza al rotolamento, che abbassa i livelli di consumo del carburante e le emissioni di CO2,  al punto da essere definito un pneumatico “verde”.

Disponibili in misure da 13″ ai 19″, codice di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
Miglior voto in questo criterio 62%
Carreggiata bagnata
52%
Neve
36%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
46%
Consumo
74%
Usura
70%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO CON RISERVA 36%

Punti Forti

  1. Buono per consumo di carburante
  2. Miglior voto su asciutto
  3. Buono su ghiaccio
  4. Buono per usura

Punti Deboli

  1. Debolezze su neve 
  2. Lievi debolezze su bagnato

Hankook Kinergy 4s

 

 

 

 

 

 

Pur occupando uno dei posti più bassi nella classifica TCS, l’Hankook Kinergy 4s si dimostra ottimo per quanto riguarda la resistenza all’usura.

Nonostante le prestazioni siano buone a livello generale, il pneumatico presenta qualche carenza su terreni tipicamente invernali, il che ha contribuito all’abbassamento del punteggio.

Disponibili in misure da 13″ a 18″ e codice di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
48%
Carreggiata bagnata
44%
Neve
Peggior voto in questo criterio 32%
Ghiaccio
60%
Comfort/rumore
40%
Consumo
Peggior voto in questo criterio 64%
Usura
80%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO CON RISERVA 32%

Punti Forti

  1. Buono per consumo di carburante
  2. Buono su ghiaccio
  3. Ottimo per usura

Punti Deboli

  1. Debolezze su neve 
  2. Lievi debolezze su asciutto/bagnato

Michelin CrossClimate

 

 

 

 

 

 

Questo pneumatico viene definito da TCS come “miglior voto per usura”, probabilmente grazie alla sua innovativa combinazione di mescole di gomma e alle nuove lamelle 3d auto-bloccanti.

Come gli altri pneumatici in fondo alla classifica, è in condizioni invernali che il Michelin CrossClimate perde punti, mostrando diverse debolezze nei test.

Misure disponibili da 14″ a 18″ e codice di velocità T/H/V.

Tutti i risultati del test:

Carreggiata asciutta
58%
Carreggiata bagnata
54%
Neve
Peggior voto in questo criterio 32%
Ghiaccio
64%
Comfort/rumore
46%
Consumo
66%
Usura
100%
Alta velocità
Superato
Voto globale
CONSIGLIATO CON RISERVA 32%

Punti Forti

  1. Buono per consumo di carburante
  2. Buono su ghiaccio
  3. Miglior voto per usura

Punti Deboli

  1. Debolezze su neve 
  2. Lievi debolezze su asciutto/bagnato

 

Don’t be mona: be wise, drive safe. 

Il team Outrider

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10