IL PORTALE CHE Dà VOCE AGLI PNEUMATICI

News / Ordinanze

Tempo di lettura: < 1

E’ tempo di cambiare: dal 15 novembre obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo!

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Come ogni anno, il 15 novembre, è il termine ultimo per  dotarsi di pneumatici invernali o catene a bordo, come stabilito dalla circolare ministeriale numero 1049 del 17 gennaio 2014

A prescindere dalla questione puramente legislativa, cambiare gli pneumatici è soprattutto una questione di sicurezza, ecco perché:

  • gli pneumatici invernali, garantiscono una maggiore sicurezza e tenuta di strada in qualsiasi condizione; 

  •  riducono il fenomeno dell’aquaplaning grazie ad una maggiore capacità drenante, aumentando così la vostra sicurezza;

  • grazie una maggiore aderenza sull’asfalto, riducono lo spazio di frenata anche a temperature molto basse;

  • a differenza delle catene, che possono essere montate solo in caso di neve, permettono di viaggiare in qualsiasi condizione del manto stradale che sia asciutto, bagnato o innevato aumentando la sicurezza senza incidere sul confort di guida.

Le sanzioni per i trasgressori variano, principalmente, in base al tipo di strada che viene percorsa:

  • centri abitati: è prevista una multa minima di 41 euro;
  • fuori da centri abitati: è prevista una multa minima di 84 euro.
  • in autostrada: è prevista una multa minima di 80 ad un massimo di 318 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente.

Per chi, dopo un mese dalla scadenza, continuerà a circolare con gomme con indice inferiore a quello indicato sul libretto, è prevista una multa che va da 422 a 1.682 euro e ritiro del libretto di circolazione con obbligo di revisione del veicolo.

Gli pneumatici invernali, si riconoscono perché riportano sul battistrada la scritta M+S (Mud + Snow). Spesso è presente anche il simbolo dello “snowflake” (fiocco di neve) che non ha alcun valore in termini legislativi, ma è utilizzato dalle case produttrici per certificare che gli pneumatici hanno superato particolari test invernali 

 

Don’t be mona: be wise, drive safe.

Articoli correlati

Guide e consigli

Come è fatto lo pneumatico: il tallone

Guide e consigli

Quali sono le differenze tra pneumatico radiale e convenzionale?

News

Pneumatici CO2 Neutral, ecco Michelin

News, Ordinanze

Gomme invernali: c’è tempo fino al 15 maggio per sostituirle

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere
news e aggiornamenti

PROSSIMI APPUNTAMENTI

da mercoledì 21 a mercoledì 28 aprile 2021

Salone di Shangai 2021

15 Aprile 2021

Cambio Gomme Estive

autunno 2021

Nokian Hakkapeliitta 10